<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=2710425559228753&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Bonus fiscali, CiviBank e Confidi Venezia Giulia lanciano Edil Power

07/06/21

Due linee di finanziamento agevolato per lo sconto in fattura

CiviBank e Confidi Venezia Giulia hanno sottoscritto una convenzione per garantire supporto alle imprese del settore edilizio attraverso la linea di intervento "Edil Power". Si tratta, in particolare, di uno strumento che consente a micro imprese e PMI associate al Consorzio di accedere a finanziamenti a tasso migliorativo per realizzare opere oggetto di Superbonus, Ecobonus, Sismabonus e altri bonus fiscali edilizi, applicando lo sconto in fattura ai propri committenti.

Lo strumento prevede due soluzioni di finanziamento, una a breve e l’altra a medio termine, attraverso le quali CiviBank eroga all’impresa richiedente il credito necessario per garantire lo sconto in fattura:

  • la prima prevede l’erogazione di un importo massimo di 150mila euro per la durata di 18 mesi;
  • la seconda mette a disposizione lo stesso importo per una durata di 36 mesi comprensivi di 12 mesi di preammortamento.


In entrambi i casi, Confidi Venezia Giulia presta la propria garanzia fino all’80% dell’importo finanziato, che l’impresa si impegna a rimborsare cedendo alla Banca il credito d’imposta maturato.

Mario Crosta, Direttore Generale di CiviBank: “Quella legata ai bonus fiscali edilizi è un’opportunità unica per le imprese di rilanciare la propria attività e favorire il raggiungimento di obiettivi comuni di sostenibilità ambientale. Diventando Società Benefit, CiviBank ha rafforzato il suo legame con il territorio e oggi concorre con ancora maggiore responsabilità a quella funzione di banca del Nordest, che opera per il benessere della comunità”.

Antonio Paoletti, Presidente del Confidi Venezia Giulia: "Da sempre Confidi Venezia Giulia è promotore in collaborazione con gli istituti di credito di strumenti in grado di intercettare le esigenze del mondo imprenditoriale. Con Edil Power viene assicurata in modo ampio e tempestivo la liquidità necessaria per la realizzazione delle lavorazioni nei confronti della committenza”.

 


 

L'accordo è il più recente in una serie di partnership regionali rinnovate per garantire finanziamenti alle imprese del Friuli Venezia Giulia messe in difficoltà dalla crisi pandemica. Gli strumenti messi a disposizione per le imprese sono:

  • Turismo FVG Multiloan dedicato al settore turistico, uno strumento innovativo messo a punto da CiviBank e Friulia per sostenere nuovi investimenti e iniziative imprenditoriali nel settore. Il progetto avviato a dicembre prevede finanziamenti fino a 6 anni per importi variabili dai 100.000 ai 3 milioni di euro. L’obiettivo è quello di fornire un valido supporto ad almeno 40 imprese.
  • “Superbonus Casa Tua FVG”, una convenzione che mette a disposizione un plafond di 8 milioni di euro per erogare finanziamenti a tassi vantaggiosi per usufruire dello sconto in fattura. Le imprese del Friuli Venezia Giulia hanno tempo fino al 31 dicembre 2021 per fare domanda di finanziamento fino a 300.000 euro, dedicato all'acquisto dei crediti fiscali per la realizzazione dei lavori, con provvista Friulia al 50% e una procedura snella garantita da CiviBank. 
  • Accordo CiviBank-Confidi Friuli per garantire prodotti dedicati alle imprese edili attive nella realizzazione di opere legate ai bonus fiscali edilizi (Superbonus 110%, Ecobonus, Bonus Facciate, Sisma Bonus); possono accedere alla convenzione le PMI associate a Confidi Friuli che applichino al committente lo sconto in fattura, con successiva cessione dei crediti d’imposta maturati. La convenzione si basa, in particolare, sull’offerta da parte di CiviBank di due prodotti specifici pensati per le aziende: un conto corrente dedicato e un finanziamento ad hoc con garanzia Confidi Friuli.
  • Accordo CiviBank-Confidimprese FVG per sostenere le imprese associate interessate allo sconto in fattura, con la proposta di due diversi prodotti: Bonus Fiscali Conto Corrente permette a tutte le imprese di ottenere un finanziamento fino a 150mila euro e durata a 12 mesi, con garanzia Confidimprese fino all'80% del finanziamento, mentre Bonus Fiscali Conto Covid Restart è dedicato alle imprese che, a causa della pandemia, hanno subito una carenza di liquidità, con durata dell’apertura di credito elevata a 18 mesi (sempre nei limiti di 150 mila euro) e garanzia di Confidimprese fino all’80% del finanziamento (eventualmente elevabile al 100%).

go to top