Turismo FVG Multiloan: finanziamenti fino a 1 milione di euro per il turismo

05/11/20

Firmato l'accordo tra CiviBank e Friulia per permettere alle PMI del settore alberghiero, turistico e della ristorazione di ottenere liquidità

CiviBank e Friulia si mobilitano a sostegno delle imprese del settore turistico del Friuli Venezia Giulia, un comparto che rappresenta il 12% circa del PIL regionale e che negli anni ha dimostrato di saper creare opportunità di business capaci di valorizzare il territorio, la cultura e le tradizioni anche in chiave “slow”. Il turismo, però, è anche uno dei settori tra i più colpiti dalla crisi economica causata dalla pandemia e necessita ora di una risposta tempestiva per poter ripartire con ritrovata energia per garantire un’offerta turistica ancora più qualificata.

CiviBank e Friulia hanno quindi ideato “Turismo FVG Multiloan”, uno strumento innovativo che punta a sostenere le realtà attive nel settore turistico, alberghiero e della ristorazione immettendo nuova liquidità per sostenere progetti relativi a nuovi investimenti e iniziative imprenditoriali.

Friulia – in un conto corrente appositamente aperto presso CiviBank - metterà a disposizione una provvista che servirà a sostenere finanziamenti alle imprese del settore turistico per arginare la crisi ma anche per sostenere investimenti, ammodernamenti e nuove opportunità. La partnership è stata pensata infatti anche per quelle aziende che necessitino di maggior liquidità con l’obiettivo di espandere la propria attività.

Nella prima fase di “Ramp-up”, fino al 31 marzo 2021, CiviBank raccoglierà le richieste provenienti dalle aziende, che potranno così usufruire di finanziamenti a tasso fisso fino a 6 anni per importi variabili dai 100mila a 1 milione di euro.

I singoli accordi di finanziamento saranno costruiti in maniera flessibile sulle specifiche esigenze delle imprese e gli importi saranno immediatamente erogati affinchè si possano utilizzare per sostenere la continuità operativa o nuovi progetti di sviluppo.

Conclusa la fase di “Ramp-up” i finanziamenti potranno essere trasferiti ad una società veicolo appositamente costituita che li acquisterà mediante l’emissione di titoli che saranno sottoscritti da Friulia (come anchor investor), CiviBank ed eventualmente da altri investitori istituzionali. 

Le ultime novità dal mondo CiviBank

Accordo Codess-CiviBank per un finanziamento SACE da 5 milioni

01/03/21
L'operazione sostiene una cooperativa no profit con sede a Padova
Leggi

Solidità e redditività in crescita nel 2020

11/02/21
Approvati gli schemi di bilancio, utile netto + 148,2%
Leggi

CiviBank e Banca Europea per gli investimenti

10/02/21
Nuova convenzione da 30 milioni di euro
Leggi
go to top