Il tuo internet banking cambia volto

Nuova grafica e un'esperienza d'uso migliorata!

Ho capito
/ Privati - Stili di vita sostenibili

Cos'ha fatto CiviBank per proteggere l'ambiente nel 2021?

CiviBank di CiviBank

La difesa e tutela dell'ambiente è uno degli aspetti più noti della sostenibilità: non a caso l'ambiente è la prima lettera dei criteri ESG (environment, social, governance), i criteri di sostenibilità che guidano le aziende che vogliono avere un effetto positivo sul territorio e la comunità. In che modo un'impresa può difendere l'ambiente, indipendentemente dal settore di business?

 

Una società di servizi può sembrare un'azienda con poco impatto diretto sull'ambiente, ma non è così. Non sono solo le aziende produttive, con impianti, logistica e catene di fornitura, a doversi preoccupare del proprio impatto ambientale. In più, l'ambiente può essere difeso in molti modi, e in questo possono partecipare tutte le imprese, indipendentemente da settore e dimensioni. È una questione di scelte responsabili e di lungo periodo, nell'interesse non solo del profitto, ma di un profitto sostenibile per tutta la comunità.

In quanto Società Benefit, uno degli obiettivi di CiviBank è adottare, promuovere e incentivare soluzioni che riducono i consumi e le emissioni climalteranti. Da una parte questo significa agire sulla sede e sulle filiali CiviBank per ridurre l'impatto climatico di attività quali il riscaldamento, la climatizzazione e l'uso dell'energia. Dall'altra, in quanto banca CiviBank si impegna a promuovere prodotti green che aiutano la comunità e le imprese a fare la propria parte nella difesa e preservazione dell'ambiente

Che cosa fa nello specifico CiviBank per ottenere questi risultati?

 

Questo articolo è il terzo di una serie che offre una sintesi della DNF CiviBank 2021. Puoi leggere il documento completo e tutti i dati relativi a questa pagina.

 

 

1. Consumi energetici ed emissioni

I consumi energetici di CiviBank derivano principalmente dall’illuminazione, dal
riscaldamento e dal raffreddamento degli ambienti di lavoro della sede e delle filiali. I consumi di carburante da parte della flotta aziendale sono poco rilevanti sul totale delle emissioni di CO2, poiché il numero delle trasferte è limitato sul territorio e si favorisce l’uso di piattaforme per le riunioni online.

Nel 2021 i consumi energetici totali di CiviBank sono complessivamente pari a circa 25.944 GJ. In particolare, i consumi energetici indiretti relativi al 2021 sono stati pari a 17.042 GJ con una quota parte proveniente da fonti rinnovabili pari al 42%. Civibank acquista energia elettrica con garanzia d’origine da fonte certificata rinnovabile dal proprio fornitore per la quasi totalità delle filiali (ad esclusione della filiale di Martignacco e della centrale di cogenerazione della Sede centrale). Nel 2021 è stata, di conseguenza, evitata l’immissione in ambiente di circa 365 t di CO2.

CiviBank ha messo a disposizione della comunità una colonnina per la ricarica gratuita degli automezzi elettrici o ibridi all’esterno della propria sede centrale.

 

2. Policy ambientale

CiviBank ha adottato una policy ambientale in 11 punti che incoraggia l’introduzione e il rispetto dei principi presenti anche da parte dei partner commerciali e dei fornitori con i quali si interfaccia. Civibank si impegna a, per esempio, a:

  • garantire un aggiornamento tecnologico costante degli impianti al fine di ridurre i fattori di inquinamento, gestire in maniera efficiente i consumi di acqua, energia e altre risorse naturali e contribuire alla mitigazione dei rischi ambientali;
  • ridurre le emissioni di CO2 e di gas ad effetto serra promuovendo l’uso di fonti rinnovabili per l’approvvigionamento energetico e adottando soluzioni logistiche che ottimizzino la capacità di trasporto e le emissioni dei mezzi;
  • sensibilizzare e accrescere la consapevolezza di tutti i collaboratori e promuovere conseguentemente azioni e comportamenti utili alla realizzazione di comportamenti eco-compatibili come parte integrante dei Valori di CiviBank.

 

3. Sviluppo di prodotti green: EcoPrestito Casa e la Energy Efficient Mortgage label

CiviBank partecipa all'iniziativa europea Energy Efficient Mortgages (EEMI) che mira sostenere gli obiettivi del Green Deal dell'Unione Europea e della strategia Renovation Wave per ristrutturare in ottica green.

Civibank ha aderito (prima tra tutti gli istituti di credito italiani) alla label europea EEML (etichetta verde) che costituisce un marchio di qualità chiaro e trasparente per consumatori, istituti di credito e investitori, che identifica i mutui ad alta efficienza energetica (EEM) destinati a finanziare l'acquisto/costruzione e/o ristrutturazione di edifici con particolare attenzione alle prestazioni energetiche delle strutture. La label supporta il mercato con un triplice obiettivo:

  • realizzare un'attuazione graduale della tassonomia dell'UE nel settore dei mutui, facilitando un cambiamento delle strategie bancarie che inneschi un'onda verde nel mercato dei mutui;
  • fornire agli investitori e ai consumatori un solido benchmark europeo che aumenti la fiducia del mercato, garantendo al contempo la finalità dell'inclusione sociale;
  • stimolare la raccolta di dati specifici sui mutui tramite l'EEML Harmonized Disclosure Template (HDT, concentrandosi sui parametri ESG dell'attività sottostante ed in linea con quanto indicato dall'autorità bancaria europea.

L’inclusione di finalità ambientali nell’offerta di prodotti e servizi si concretizza con una linea di prodotti di finanziamento a tassi più favorevoli, specifici per gli investimenti di famiglie ed imprese per l’utilizzo delle energie rinnovabili e per il risparmio energetico denominata Ecoprestito.

4. Interventi di efficientamento energetico e impiego responsabile delle risorse

Per la riduzione degli impatti sull'ambiente dovuti ai consumi di energia, l'approccio di CiviBank è orientato al miglioramento continuo ottenuto tramite un'attenta pianificazione di attività e interventi. CiviBank si impegna anche a sensibilizzare il personale verso comportamenti che riducano i consumi energetici della banca. Grazie alla collaborazione con CiviESCo, la energy service company di CiviBank, prosegue il monitoraggio dei consumi energetici (elettrici e termici) per redigere la diagnosi energetica secondo il DL102/2014 e ss.mm.ii. e le linee guida ENEA. Il progetto coinvolge cinque filiali e la sede centrale di CiviBank.

Sul fronte dei consumi diretti la banca si sta indirizzando verso l'utilizzo di vetture ibride per il proprio parco auto.

 

Clicca qui per leggere la Dichiarazione Non Finanziaria 2021 completa.

 

Anche tu vuoi fare la tua parte? Se hai mai pensato di ristrutturare la tua casa in senso green e ridurre il tuo impatto ambientale, sei sulla stessa lunghezza d'onda di CiviBank. Scopri quali interventi puoi finanziare e i tassi di favore riservato a queste iniziative.
Scopri di più su EcoPrestito
CiviBank
CiviBank La banca per il NordEst dal 1886. Nel corso della nostra storia siamo diventati un punto di riferimento per il nostro territorio, portando avanti un modo di fare banca che contribuisce allo sviluppo economico, sociale e culturale della nostra comunità. Da oggi Società Benefit.
go to top