Rinnovata la convenzione tra CiviBank e l’Arcidiocesi di Udine

14/06/24

Condizioni agevolate per parrocchie, enti ecclesiastici e religiosi

CiviBank e l’Arcidiocesi di Udine hanno rinnovato la convenzione a favore di parrocchie, enti ecclesiastici e religiosi del territorio locale.

CiviBank, per andare incontro alle loro esigenze, riserverà condizioni vantaggiose per la gestione del conto corrente e finanziamenti a condizioni agevolate per far fronte alle necessità ordinarie e straordinarie, con particolare riferimento alle operazioni collegate all’ottenimento di contributi pubblici ai sensi di leggi regionali o nazionali.

Di particolare interesse è la consulenza e assistenza specifica per la valutazione della posizione previdenziale personale di sacerdoti e religiosi, con riferimento alle possibilità offerte dagli strumenti della previdenza complementare.

Accordo CiviBank_Arcidiocesi Udine

Alberta Gervasio, Presidente CiviBank, ha dichiarato “L’accordo, già attivo dal 2009, è stato rinsaldato con nuove opportunità e servizi, a dimostrazione dell’attenzione che CiviBank Gruppo Sparkasse, Società Benefit e Bcorp, riserva agli enti e agli esponenti della comunità locale”.

Soddisfatto mons. Sergio Di Giusto, amministratore ed economo dell’Arcidiocesi di Udine: “La revisione della convenzione vuole attualizzare alcune condizioni nella gestione dei conti correnti delle parrocchie e dei sacerdoti offrendo dei tassi più aderenti all’andamento dei mercati finanziari. Tutto questo anche nell’ottica di offrire al mondo ecclesiastico una gamma di prodotti adatto alla sua peculiarità”.

Nella foto da sinistra: il Direttore Generale CiviBank, Luca Cristoforetti, l'Amministratore ed economo dell’Arcidiocesi di Udine, mons. Sergio Di Giusto, la Presidente di CiviBank, Alberta Gervasio.

Eventi ed iniziative Civibank

Il festival ritorna a Cividale del Friuli dal 19 al 28 luglio
Nuovo orario il venerdì per le filiali CiviBank
La FIAP ha presentato il report immobiliare di Udine e Provincia
go to top