TI TROVI: / Grande successo per la gara di golf "Trofeo Civibank"
13 MAGGIO 2019

Grande successo per la gara di golf "Trofeo Civibank"

CAPRIVA - Erano quasi un centinaio gli iscritti da tutto il Nordest alla gara di golf Trofeo CiviBank in programma sabato 11 maggio sul green del Castello di Spessa di Capriva (Go). L’evento era promosso dall’Associazione campi pratica (Acp) che associa 10 golf club del Triveneto e conta oltre 1000 iscritti e 15 green convenzionati (tredici a 18 buche, uno a 27 buche e uno a 9 buche).

La tappa friulana dell’Acp golf trophy ha trovato il sostegno di CiviBank, istituto che da 12 anni si è ben inserito nel contesto golfistico nordestino.

Si è trattato di una gara di circuito 18 buche Stableford riservato alle categorie 0-17, 18-26 e 27-36 oltre la categoria ‘amici’, ovvero giocatori non iscritti ad uno dei campi pratica associati. Sono risultati premiati rispettivamente: 1° Lordo Leonardo Meneghel (golf club Bosco), 1° Netto Maurizio Furlan (golf club Bosco) 2° Netto Andrea Ughelini (golf club Ancora); 2^ categoria 1° Lordo Stefano Calligaris (golf club Faula), 1° Netto Marco Filippozzi (golf club Bosco) 2° Netto Giacomo Marcon (golf club Faula); 3^ categoria 1° Lordo Lucio Tomasella (golf club Bosco), 1° Netto Enrico Napoli (golf club Bosco), 2° Netto Federico Fabris (golf club Faula); categoria Amici 1° Netto Stefano Valdemarin, 2° Netto Bojan Skocaj (entrambi del golf club Castello di Spessa).

Infine, 1° Ladies Adele Zuppichin e 1° Seniores Roberto Zuccon (entrambi del golf club Ancora).

Le premiazioni – a cui interverrà la presidente dell’istituto di credito Michela Del Piero con il direttore generale Federico Fabbro – hanno avuto luogo nei saloni del castello che domina il green di Capriva. Non è mancato un momento di solidarietà sociale in quanto è stat brevemente illustrata l’attività dell’AssociaCAPRIVAzione bambini chirurgici (Abc) dell’ospedale infantile Burlo Garofalo di Trieste e la modalità di un suo sostegno attraverso il 5 x 1000 in sede di dichiarazione dei redditi.

 

 
Stampa la pagina
Twitter
Like Facebook
Google Plus