TI TROVI: / Al via le quotazioni della Civibank
23 GIUGNO 2017

Al via le quotazioni della Civibank

 

L’avvio della raccolta ordini di compravendita sulle azioni della Banca Popolare di Cividale sul mercato multilaterale Hi-mtf, in conformità alla Direttiva europea sui Mercati degli Strumenti Finanziari (MiFID), è fissato per lunedì 26 giugno, mentre la prima asta settimanale si terrà venerdì 30 giugno.

Il prezzo di avvio delle negoziazioni è stato fissato dalla banca pari a 15,00 euro, sulla base del Parere rilasciato da Deloitte Financial Advisor Srl, l’esperto terzo indipendente e in possesso di elevati requisiti di professionalità, incaricato di tale valutazione come richiesto dalla normativa.

Nella determinazione del prezzo di avvio delle negoziazioni è stato applicato il metodo che definisce il valore di una società sulla base della sua capacità di generare redditi distribuibili, tenuto conto anche della sua robustezza patrimoniale e delle sue caratteristiche intrinseche.

Più nello specifico, è stato utilizzato il metodo finanziario dello sconto dei redditi futuri, noto come “DDM-Dividend Discount Model” nella variante “Excess Capital”, la cui applicazione è una prassi condivisa nel sistema bancario, nel quale la capacità di creazione di valore dell’azienda a favore degli azionisti è collegata al livello di patrimonializzazione richiesto dall’Autorità di Vigilanza e soddisfatto dalla banca stessa.

Sulla scorta delle metodologie indicate, il Prezzo di avvio delle negoziazioni delle azioni della Banca Popolare di Cividale (15 euro) è un valore ricompreso nella parte bassa del range definito in base al parere di Deloitte, che ha valutato l’azione della banca all’interno dell’intervallo 14,1 euro e 16,6 euro.

Come normale configurazione di rischio tipica degli strumenti di capitale quotati, il prezzo di avvio delle negoziazioni è soggetto a potenziali oscillazioni, secondo la dinamica e le limitazioni del mercato specifico di trattazione, come da Regolamento di Hi-mtf (www.himtf.com).

A tale proposito la banca ha provveduto a pubblicare una informativa completa e trasparente in merito ai profili di rischio degli investimenti azionari in genere (Scheda Informativa) e a quelli riferibili all’azione di propria emissione (Scheda Prodotto); entrambi i documenti sono disponibili sul sito www.civibank.it nella sezione I nostri soci/Negoziazione azioni.

La banca emittente ha a disposizione un fondo acquisto azioni proprie, ed ha richiesto di poter utilizzare lo stesso anche al fine di fornire eventuale liquidità alla negoziazione delle stesse.

Inoltre, in ragione della quotazione del titolo su Hi-mtf, le disposizioni in merito alla “Raccolta ordini su azioni emesse dalla Banca Popolare di Cividale SCpA” del “Documento informativo di sintesi sulla strategia di trasmissione e di esecuzione degli ordini” contenuto nell’informativa precontrattuale MIFID sono state soppresse; la versione aggiornata del documento in parola è altresì già disponibile sul sito www.civibank.it

La decisione di effettuare gli scambi relativi alle proprie azioni su un mercato esterno che ha caratteristiche di efficienza, trasparenza, funzionalità e di piena conformità alla normativa, è stata assunta dalla banca al fine di conseguire, nel tempo, sia l’obiettivo della liquidabilità dell’investimento sia l’ingresso di nuovi soci.

La quotazione delle azioni su Hi-mtf rientra fra le attività approvate dal Consiglio di Amministrazione della Banca Popolare di Cividale nell'ambito del piano industriale 2016-2018, che conferma la mission di crescita in autonomia della Banca friulana, al fine di sviluppare il ruolo di banca di riferimento per le famiglie, gli operatori economici e gli enti del Friuli Venezia Giulia e del Veneto Orientale e per promuovere la crescita economica, sociale e culturale a beneficio del territorio in cui opera.

 
Stampa la pagina
Twitter
Like Facebook
Google Plus