TI TROVI: / La Banca Popolare di Cividale rinnova la sede della filiale di Gemona
15 DICEMBRE 2017

La Banca Popolare di Cividale rinnova la sede della filiale di Gemona

L’istituto cividalese si consolida nel centro pedemontano e nel suo hinterland

GEMONA – Sono passati 24 anni dal suo insediamento a Gemona. Alla presenza dell’allora Sottosegretario al Tesoro on. Sergio Coloni venne inaugurata nel 1993 la filiale della Banca Popolare di Cividale in via Julia 11. Ora l’agenzia bancaria è stata profondamente ristrutturata e resa più funzionale e moderna per le cresciute esigenze della numerosa clientela. 

Nel corso della partecipata cerimonia di inaugurazione la presidente Michela Del Piero ha motivato così l’intervento immobiliare: “Dal nostro insediamento in città ad oggi la nostra agenzia ha saputo trovare un proprio significativo spazio nel tessuto economico locale tanto da richiederne un adeguamento dei locali a tutto vantaggio del servizio di consulenza”.

Secondo la presidente, la Popolare di Cividale “è una banca che interpreta al meglio il proprio ruolo di soggetto economico responsabile, di istituzione locale, di unico ente creditizio di dimensione regionale davvero autonomo del Friuli Venezia Giulia”. Affiancata dal direttore della filiale Fabian Codromaz , oltre che dall’assessore comunale di Gemona Fabio Collini e dal parroco don Valentino Costante, Del Piero ha colto l’occasione per richiamare il crescente ruolo che la Popolare di Cividale sta assumendo in Friuli VG e che ha portato l’istituto a rinnovare e rendere più funzionali alle esigenze della sempre più numerosa clientela altri immobili sedi di agenzie. Come nei casi di Gorizia, Gradisca e prossimamente di Pordenone. Al clima di sfiducia nei confronti del sistema bancario italiano la Popolare di Cividale intende reagire attraverso “il suo impegno a favore del territorio iniziato ben 130 anni fa e che ne fa oggi una delle istituzione economiche più antiche operanti in regione. Questa ristrutturazione vuol essere un’iniezione di fiducia nella ripresa dell’economia locale e nelle relazioni tra banca e risparmiatori”.

La partecipazione di vari esponenti di vertice dell’istituto di credito alla cerimonia ha reso palpabile l’interesse che la banca riserva a Gemona. Tutta improntata alla consulenza, dotata dei più moderni servizi, funzionalmente arredata, l’agenzia ha eliminato la bussola d’ingresso sostituendola con porte scorrevoli, ha cambiato i colori delle pareti con vernici chiare e atossiche, ha aumentato la luminosità dei locali, sostituito i tendaggi e rinnovato i pavimenti. Il tutto utilizzando materiali ecocompatibili. 

 

 
Stampa la pagina
Twitter
Like Facebook
Google Plus