TI TROVI: / Accordo tra Accoa e Banca Popolare di Cividale
17 NOVEMBRE 2017

Accordo tra Accoa e Banca Popolare di Cividale

CIVIDALE - Un concreto sostegno all’internazionalizzazione delle imprese del territorio interessate ad operare nei Paesi dell’Europa centrorientale è la finalità dell’accordo fra Banca Popolare di Cividale e ACCOA, l’associazione delle camere di commercio italo-estere per l’Europa centrale, che entrerà in vigore dal 1 gennaio 2018.
L’intesa è stata siglata dai rispettivi presidenti, Michela Del Piero e  Gian Carlo D. Murkovic, durante un cordiale incontro presso la sede centrale dell’istituto cividalese. Si profila per le aziende locali l’opportunità di ottenere l’ausilio di ACCOA che da mezzo secolo promuove le relazioni con i Paesi del Centro-Est  Europa in coordinamento con i maggiori organismi internazionali. Tramite l’istituto di credito friulano le imprese potranno ottenere da ACCOA servizi di ricerca e analisi di mercato sui singoli Paesi, di ricerca di partner mirati, di assistenza logistico-organizzativa per missioni all’estero, di consulenza commerciale, giuridica, fiscale, doganale per operare all’estero.  
Con tale accordo i due partner intendono sottolineare la funzione essenziale dello sviluppo internazionale delle imprese finalizzata a favorire sviluppi sempre crescenti delle esportazioni delle aziende del Nordest nei Paesi limitrofi. 
In tale contesto, l’ufficio estero della  Banca Popolare di Cividale si propone come partner attivo e propositivo al servizio del tessuto produttivo locale. 
(Nella foto la stretta di mano tra Michela Del Piero e Gian Carlo D. Murkovic).
 
 
Stampa la pagina
Twitter
Like Facebook
Google Plus