TI TROVI: TI INFORMIAMO / NEWS, EVENTI & COMUNICATI / News & Eventi / La Banca Popolare di Cividale festeggia con il settore no profit i 130 anni di fondazione
13 DICEMBRE 2016

La Banca Popolare di Cividale festeggia con il settore no profit i 130 anni di fondazione

Un contributo straordinario di 90 mila euro alle associazioni del territorio

Premiate le associazione aderenti alla piattaforma Progetto Civibanca 2.0

 

Cividale – Per il suo 130° compleanno la Banca Popolare di Cividale rende omaggio al settore no profit coinvolto con la piattaforma web ‘Progetto Civibanca 2.0’distribuendo contributi per 90 mila euro a vari sodalizi operanti sul territorio.

L’istituto cividalese ha caratterizzato il 2016 con lo slogan “ConcrEticamente Banca del territorio”, indicativo di varie iniziative concepite per far sentire la propria vicinanza a una comunità con cui ha condiviso tutto, la storia, la crescita e le prospettive.

Sono 129 le associazioni gli enti e associazioni che riceveranno dalla banca un contributo di sostegno alle proprie attività rientranti nell’iniziativa denominata “Un voto che conta molto e non costa nulla” che Banca Popolare di Cividale ha promosso in rete per sostenere i progetti di utilità sociale ideati e gestiti da associazioni no profit del territorio.

L’istituto ha messo a disposizione sotto forma di donazione la somma di 70mila euro. Accedendo al portale di crowdfunding Progetto Civibanca 2.0 www.progettocivibanca.it ben 15 mila voti sono pervenuti in rete per indicare il progetto preferito e anche per contribuire in prima persona a sostenerlo. Al termine dell’operazione, che ha visto concorrere oltre 300 associazioni, la somma raccolta è stata complessivamente di 90.000 euro, di cui 20.000 euro provenienti da donazioni spontanee di privati e 70 mila stanziati dalla banca. Attraverso il meccanismo di voto introdotto per tale iniziativa ben 129 associazioni della regione e del Veneto orientale sono riuscite a raggiungere i voti necessari a ottenere una quota del contributo messo a disposizione. Tra queste 17 hanno raggiunto il tetto massimo dei 1.000 euro di contributo previsti dall’iniziativa grazie al ‘pacchetto’ di voti raggiunto.

Accolti dalla presidente dell’istituto di credito Michela Del Piero, i rappresentanti dei primi 17 sodalizi beneficiari dei contributi, provenienti dalle 4 province del Friuli VG, hanno preso parte alla cerimonia di consegna presso la sala consiliare della sede centrale della banca a Cividale. Nella circostanza la presidente ha richiamato i valori fondativi del credito popolare e l’adesione convinta della Popolare di Cividale alla ‘sharing economy’, quel fenomeno di recente avvio che contempla un’economia di condivisione tra le aziende e il territorio in cui operano attraverso il web.

 

 
Stampa la pagina
Twitter
Like Facebook
Google Plus