TI TROVI: / Banca Popolare di Cividale “rinnova” la cartolarizzazione di mutui commerciali aumentando la dotazione di liquidità
04 NOVEMBRE 2016

Banca Popolare di Cividale “rinnova” la cartolarizzazione di mutui commerciali aumentando la dotazione di liquidità

CIVIDALE – La Banca Popolare di Cividale, dopo l’ottimo risultato dell’operazione similare effettuata nel 2015, ha portato nuovamente a termine una “riapertura” dell’operazione di cartolarizzazione conclusasi positivamente. Si tratta di una operazione di “securitisation size increase” effettuata in continuità e caratterizzata da significative innovazioni tecniche.

L’operazione è stata realizzata grazie all’assistenza di FISG (Gruppo Banca Finanziaria Internazionale) in qualità di Arranger e Hogan Lovells in qualità di consulente legale.

In sintesi, a seguito della cessione di un nuovo portafoglio di crediti derivanti da mutui commerciali ipotecari e chirografari per un valore nominale di circa 237 milioni di euro, il 25 ottobre scorso sono stati incrementati, rispettivamente, di 208 milioni di euro e di 300 mila euro, i titoli senior e i titoli junior preesistenti ed emessi nell’agosto 2012. I titoli senior hanno mantenuto il rating investment grade da parte delle Agenzie di Rating, rispettivamente “A (sf)” da Standard & Poor’s e “A (high) (sf)” da DBRS.

Con questa innovativa operazione la Banca friulana ha aumentato significativamente la dotazione di liquidità che potrà provenire dal mercato dei capitali ovvero da operazioni di rifinanziamento con la Banca Centrale Europea, senza dover far ricorso alla strutturazione di una nuova cartolarizzazione con un evidente risparmio economico, di tempo e di risorse.

 “Anche con questa seconda operazione di ristrutturazione di una propria cartolarizzazione, la Popolare di Cividale conferma la sua propensione all’efficienza ed all’innovazione – dichiara Gianluca Picotti, Vice Direttore Generale vicario di Banca Popolare di Cividale - Siamo particolarmente soddisfatti dei risultati di questa operazione che migliora ulteriormente il nostro profilo di liquidità. Tali risorse saranno impiegate a favore di famiglie e imprese esclusivamente situate nei territori del Friuli Venezia Giulia e del Veneto orientale. In particolare utilizzeremo questa liquidità per finanziare i mutui residenziali, in forte crescita negli ultimi mesi e in cui la nostra banca si conferma punto di riferimento sul territorio; ed inoltre per il sostegno finanziario alle PMI locali, in modo congiunto all’utilizzo della normativa di agevolazione regionale al credito, in cui la Popolare di Cividale ha assunto un ruolo determinante.”

 
Stampa la pagina
Twitter
Like Facebook
Google Plus