AZIONE BANCA POPOLARE DI CIVIDALE

Le azioni della Banca Popolare di Cividale sono titoli non quotati in alcun mercato regolamentato e il loro possesso dà diritto, in presenza dei requisiti prescritti, a richiedere l'ammissione a socio della banca.

Ai sensi dell’art. 6 dello Statuto, su proposta degli Amministratori, sentito il Collegio Sindacale, l’Assemblea dei Soci determina annualmente in sede di approvazione del bilancio, tenuto conto delle riserve patrimoniali risultanti dallo stesso, l'importo che deve essere versato in aggiunta al valore nominale per ogni nuova azione emessa nell’esercizio.


Tale valore stabilito dell’Assemblea del 30 aprile 2016 è pari a:

Sovrapprezzo Euro 16.60
Valore nominale Euro 3.00
Totale Euro 19.60

 

Andamento del dividendo e dell’azione negli anni:

Anno

Dividendo unitario

Valore deliberato dall'Assemblea dei Soci

2000 Lire 1.000 Lire 30.500
2001 Lire 968 Lire 35.008
2002 Euro 0,516 Euro 18,50
2003 Euro 0,516 Euro 18,75
2004 Euro 0,55 Euro 19,25
2005 Euro 0,70 Euro 20,00
2006 Euro 0,60 Euro 20,25
2007 Euro 0,60 Euro 21,75
2008 Euro 0,60 Euro 23,00
2009 Euro 0,45 Euro 23,50
2010 Euro 0,45 Euro 24,00
2011 Euro 0,45 Euro 24,50
2012 Euro 0,35 Euro 24,50
2013 - Euro 24,50
2014 - Euro 19,60
2015 Euro 0,30 Euro 19,60

Le azioni possono essere liberamente scambiate tra le parti, oppure negoziate tramite il sistema di negoziazione in essere presso l'Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane, secondo quanto previsto dal Regolamento approvato dall'Assemblea dei Soci della Banca Popolare di Cividale.

Stampa la pagina
Twitter
Like Facebook
Google Plus