FAQ CARTE DI CREDITO

Che cosa sono carta di credito, carta di debito e carta prepagata?
La carta di credito è uno strumento di pagamento che conferisce al titolare della carta un credito per le operazioni che rientrano nel limite di spesa mensile concesso. L'addebito delle operazioni effettuate con la Carta dal Cliente viene effettuato sul conto corrente di appoggio il mese successivo alla spesa.

La carta di debito è un carta di pagamento che prevede l'addebito delle spese sul conto del titolare contestualmente all'operazione di spesa.

La carta prepagata è uno strumento di pagamento che permette di disporre delle somme di denaro precedentemente accreditate sulla stessa. Gli accrediti possono essere effettuati tramite versamento di contanti, da Internet Banking, da sportelli ATM, tramite bonifico o con addebito diretto sul conto corrente. La Carta ricaricabile è nominativa.
Che cos'è una carta a chip?
La carta a chip è dotata, oltre che di banda magnetica, anche di chip che garantisce maggiore sicurezza al prodotto perché permette di ridurre in modo significativo il rischio di utilizzo fraudolento della carta.
Come posso richiedere una carta con Banca di Cividale?
Se sei correntista per richiedere una carta basta che ti rivolgi alla filiale dove hai il conto corrente o alla filiale più vicina. Per le carte prepagate non è necessario avere un conto corrente.
Che cosa posso fare per contestare un addebito sul promemoria analitico?
In caso di addebito non riconosciuto si può procedere con la contestazione dell'operazione rivolgendoti presso la tua filiale e compilando l’apposito modulo.
Come posso fare per richiedere un aumento del plafond?
Se sei correntista basta che contatti la filiale dove hai conto corrente.
Come avviene il pagamento delle spese effettuate con carta di credito?
Per pagare le spese effettuate con la carta di credito, sia in modalità a saldo che rateale, è previsto l'addebito diretto sul conto corrente bancario. Le spese vengono addebitate solitamente a metà del mese successivo rispetto agli acquisti effettuati.
Cosa devo fare per controllare la disponibilità sulla carta?
Basta collegarti al portale della tua carta di credito e seguire la procedura indicata.
Come faccio per controllare in tempo reale le operazioni fatte con la mia carta?
Attivando il servizio gratuito SMS ricevi un messaggio ogni volta che viene richiesta un'autorizzazione sulla carta con tutti i dettagli dell'operazione. Puoi richiederlo attraverso il portale della tua carta di credito o chiamando il servizio informazioni
Come fare in caso di smarrimento o furto della mia carta di pagamento?
Contatta il prima possibile il numero dell’Assistenza Clienti della tua carta per bloccarla immediatamente e segui le istruzioni che ti vengono fornite.
A seguito del blocco della carta di credito, su tua richiesta l'Assistenza Clienti provvederà ad inserire la domanda di una nuova carta alle stesse condizioni. Se invecela carta è di debito (Bancomat) o prepagata la sostituzione va richiesta in filiale.
Cosa devo fare quando ricevo una nuova carta?
Le nostre carte per tua comodità sono già attive.
Non appena ricevi la raccomandata con la nuova carta di credito, ti basterà firmare il retro della stessa e potrai utilizzarla dal mese di validità indicato. Mi raccomando distruggi la vecchia carta scaduta e metti nel portafoglio quella nuova.
Blocco della carta smarrita o rubata
In caso di furto o smarrimento di qualsiasi tipo di carta di pagamento, contatta il prima possibile il numero dell’Assistenza Clienti della tua carta per bloccarla immediatamente e segui le istruzioni che ti vengono fornite.
Cosa succede se perdo il codice segreto PIN?
Il PIN (Personal Identification Number) è un codice numerico di 4 o 5 cifre che ti consente di prelevare contante presso gli sportelli automatici ATM e, in alcuni casi, effettuare pagamenti su terminali POS. In caso di smarrimento per ottenere un nuovo PIN è sufficiente:
Per questioni di sicurezza ricordati di tenere separato il PIN dalla tua carta e non trascriverlo su agende o rubriche del telefonino in quanto facilmente identificabili da malintenzionati.
Sostituzione della carta smarrita o rubata
A seguito del blocco della carta di credito, effettuato chiamando il numero dell’Assistenza Clienti della tua carta, su tua richiesta l'Assistenza Clienti provvederà ad inserire la domanda di una nuova carta alle stesse condizioni. Se invecela carta è di debito (Bancomat) o prepagata la sostituzione va richiesta in filiale.
Che cos'è il Codice CVV?
È un codice di sicurezza composto da 3 cifre e riportato sul retro della carta di credito sotto la banda magnetica, come ultime 3 cifre dopo il pan di 16 numeri. Serve per effettuare transazioni e-commerce e MOTO (Mail Order Telephone Order: vendite telefoniche o per corrispondenza).
Come devo fare nel caso la carta di credito si sia smagnetizzata?
Se utilizzando la carta di credito ti accorgi che risulta illeggibile o viene letta con difficoltà dal Pos o dallo sportello ATM è necessario richiedere un duplicato, poiché potrebbe essere smagnetizzata.
Contatta direttamente la filiale e richiedi un duplicato della tua carta.
Come posso prelevare con la carta di credito?
Basta recarsi presso un qualsiasi sportello ATM in Italia o all'Estero abilitato al circuito della tua carta e utilizzare il PIN.
Come fare se ricevo un SMS riportante un'operazione che non riconosco?
Potrai contattare l'Assistenza Clienti per un ulteriore controllo e seguire le loro procedure.
Come fare per disdire le domiciliazioni su carta di credito?
Nel momento in cui decidi di disdire un servizio il cui costo viene addebitato periodicamente sulla tua carta, è tuo obbligo comunicare il recesso del contratto direttamente alla società o ente che fornisce il servizio. Nel caso infatti che la carta venga bloccata o smarrita, se gli addebiti sono di tipo diretto e permanente, è possibile essere comunque soggetti ad eventuali addebiti, che possono essere rimborsati solamente presentando copia della disdetta inviata al fornitore con raccomandata.
Cosa fare nel caso tu abbia bloccato la carta per smarrimento e sia stata ritrovata?
Nel caso di ritrovamento a seguito di blocco per smarrimento, basterà rivolgerti alla tua filiale che, a seconda dei casi, provvederà allo sblocco della carta o a consegnarne una nuova.

Stampa la pagina
Twitter
Like Facebook
Google Plus